Notizie dei mercati

L’FMI dice che l’Egitto ha bisogno di progressi nella riforma fiscale e strutturale

Il Fondo Monetario Internazionale ha dichiarato martedì che l’Egitto deve compiere “progressi decisivi” sulla riforma fiscale e strutturale, mentre il Cairo cerca un nuovo ciclo di sostegno da parte del Fondo.

In una valutazione del compromesso stand-by da 5,2 miliardi di $ (USA dollars) concordato con l’Egitto nel 2020, il Consiglio esecutivo del FMI ha rilevato “la vulnerabilità residua dell’Egitto dovuta all’elevato onere del debito pubblico e all’ampio fabbisogno di finanziamento lordo”.

“Sono necessari progressi decisivi su riforme fiscali e strutturali più profonde per incrementare la competitività dell’economia, migliorare la governance e rafforzare la sua resilienza contro gli shock”, ha dichiarato il Consiglio di amministrazione in una nota.

Le riforme dovrebbero pure promuovere lo sviluppo del comparto privato e ridurre la funzione dello Stato, si legge nel dichiarato.

La valutazione del Consiglio di amministrazione “dovrebbe informare le discussioni in corso sul futuro impegno del Fondo con l’Egitto”, ha ribadito.

Inizialmente di questo mese, il FMI ha comunicato che stava continuando le discussioni con l’Egitto per concordare un’estensione della linea di credito che avrebbe appogiato le politiche economiche e le riforme.

L’FMI ha comunicato che l’Egitto ha comunicato una richiesta per un nuovo programma a marzo, quando il Paese ha subito nuove pressioni finanziarie a seguito delle ripercussioni economiche della guerra in Ukraine.

L’FMI dice che l’Egitto ha bisogno di progressi nella riforma fiscale e strutturale

Egitto bisogno progressi


FIMA2572# 2022-07-27T01:12:12+02:00

Show More