Elena Miroglio, regina della moda curvy in equilibrio tra tradizione e innovazione

C’era una volta la donna, e c’è ancora. Dalle immagini di Anita Ekberg a Vanessa Incontrada, in epoche diverse testimonial curvy della moda per corpi morbidi, taglie forti, comunque oltre la 46. Punto di forza per la Elena Mirò, uno dei marchi più importanti dell’azienda di abbigliamento Miroglio di Alba, nel cuore delle Langhe, e per la vice presidente a capo delle strategie di prodotto e marketing del gruppo, Elena Miroglio, quarta generazione di imprenditori del tessile e della moda dal 1947.
Tutto femminile da sempre. Cinque milioni di consumatrici fidelizzate. Racconta la vice presidente: “Sono andata alla Bocconi a trovare il professore di Economia industriale Enzo Pontarollo che mi ha laureato, in occasione della sua ultima lezione. Mi ha invitato a chiacchierare con gli studenti, che hanno chiesto: perché non fate abiti per uomo? Semplicemente perché abbiamo pensato di più alle donne, è sempre stata la nostra passione”. Anche dal punto di vista sociale. Dal 1958 hanno l’asilo intitolato a Elena la nonna e a Gabriella la mamma, si chiama ‘La casa dei bambini’, aperto ai figli delle dipendenti donne, solo dopo anche ai figli dei loro colleghi, e una percentuale per gli esterni. “Attenzione, che oggi…