Economia

Elezioni, allarme centrodestra: chi sta lavorando per impedirne il successo

#economia

Con le elezioni politiche ormai alle porte e il centrodestra avanti in tutti i sondaggi ritornano all’improvviso di moda alcuni termini tipici del linguaggio finanziario che negli ultimi diciotto mesi avevamo quasi dimenticato.

Il giorno dopo delle dimissioni di Mario Draghi da Premier, difatti, e velocemente riapparso sulla scena uno dei protagonisti assoluti di passate esperienze di governo: il differenziale, sempre pronto a mietere nuove vittime dopo aver decretato la dipartita dell’ultimo governo Berlusconi nel 2011.

Il differenziale, tuttavia, non rappresenta l’unico spauracchio agitato dal potere finanziario per frenare la corsa del partito o della coalizione di governo sgradita. Nelle ultimissime ore, difatti, sono tornati di strettissima attualità pure termini come outlook e rating.

L’agenzia Moody’s ha difatti dichiarato la variazione dell’outlook per il rating sovrano attribuito all’Italia da “stabile” a “negativo”. Moody’s per ora ha sancito…


FIGN2643 => 2022-08-06 17:34:16
economia

Show More