Elon Musk si fa beffe della SEC, il prezzo del titolo di Tesla soffre

Investing.com – L’impulsività di Elon Musk su Twitter gli è costata di nuovo cara dopo che il tweet inviato ai suoi 25 milioni di follower alla fine del mese scorso l’ha fatto finire nei guai con la Securities and Exchange Commission (SEC).

La SEC ha chiesto ad un giudice federale di denunciare per oltraggio il capo di Tesla (NASDAQ:TSLA) per il tweet del 19 febbraio riguardante la compagnia di auto elettriche.

“Tesla ha prodotto 0 auto nel 2011, ma ne produrrà 500 mila nel 2019”, si legge nel tweet. Si tratta di una dichiarazione fuorviante, secondo i funzionari della SEC, in quanto la reale produzione di quest’anno sarà nettamente inferiore.

Musk aveva poi chiarito in un altro tweet poche ore dopo: “Intendevo dire che il tasso di produzione annua alla fine del…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer