Emergenza Casa 9 contro il disagio abitativo temporaneo a Bra – Targatocn.it


Emergenza Casa 9 contro il disagio abitativo temporaneo a Bra – Targatocn.it 

Si rinnova anche quest’anno il progetto avviato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, in collaborazione con il Comune di Bra, la Caritas Diocesana di Torino e i Servizi Sociali Intercomunali Distretto di Bra, volto a sostenere le famiglie in situazione di temporaneo disagio abitativo anche a causa della crisi economica. Si tratta del bando “EmergenzaCasa 9”.

Il progetto prevede l’erogazione di un contributo fino a un massimo di 1700 euro a persone intestatarie di un contratto regolarmente registrato, che si trovino in situazione di temporanea difficoltà economica. L’accesso al bando è riservato a residenti nel Comune di Bra che non siano in possesso di diritti esclusivi di proprietà, in rapporti di parentela con il proprietario o residenti in case popolari. I richiedenti devono essere in possesso di Isee in corso di validità inferiore o uguale a 16 mila euro e non devono aver percepito il contributo nell’ambito delle precedenti edizioni del progetto EmergenzaCasa (6°, 7° e 8°).

La domanda, corredata da tutta la documentazione richiesta nel bando, può essere presentata a partire dal 27 luglio e fino alle ore 12 del 30 ottobre 2020 presso l’Ufficio Casa del Comune di Bra (piazza Caduti Libertà 18, 1° piano- cortile ex Pretura), soltanto su appuntamento fissato telefonando allo 338-7253283 il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.45 alle 12.45, oppure scrivendo a ufficio.casa@comune.bra.cn.it. Per l’aiuto alla compilazione della domanda, che…