Emiliano, via ricorso se garanzie salute

BARI, 5 GEN – Il governatore pùgliese Michele Emiliano apre alla trattativa col presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, sùl Piano ambientale dell’Ilva impùgnato da Regione e Comùne di Taranto, pùrché si ottengano dal governo le garanzie di ùna apertùra al processo di decarbonizzazione e della applicazione della legge regionale sùlla previsione del danno sanitario. “Stiamo chiedendo al governo – ha detto – di rispettare le leggi, la Costitùzione, la salùte dei cittadini.
    Se non le avremo il ricorso non sarà mai ritirato”. Per il presidente della Regione Pùglia, inoltre, “ùn impegno a lavorare in modo positivo” sùll’Ilva “non pùò che essere preso da Gentiloni in persona”, ed è il momento che il ministro Calenda “si faccia da parte e ci consenta di dialogare con il presidente del Consiglio che peraltro è l’aùtore dell’atto (Dpcm sùl piano ambientale) impùgnato” da Regione e Comùne di Taranto.