Enea, slitta al 1° aprile il termine per le comunicazioni per il bonus casa

Più tempo a disposizione per inviare all’Enea i dati sugli interventi di ristrutturazione legati al risparmio energetico effettuati lo scorso anno, e per l’acquisto di elettrodomestici per i quali si intende utilizzare il bonus mobili. La nuova scadenza, comunicata dall’Enea sul sito dedicato, riguarda quindi ora tutti gli interventi e gli acquisti effettuati dal 1° gennaio al il 31 dicembre 2018 per i quali si intende usufruire della detrazione del 50%.

Le norme. Il nuovo adempimento è stato introdotto dalla Legge di Bilancio 2018 per consentire il monitoraggio e la valutazione del risparmio energetico ottenuto grazie alla realizzazione degli interventi edilizi e tecnologici che comportano risparmio energetico e/o l’utilizzo delle fonti rinnovabili di energia e che accedono alle detrazioni fiscali previste per le ristrutturazioni edilizie, su modello di quanto già previsto per l’Ecobonus. La trasmissione dei dati deve avvenire…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer