Dow Jones

Eni: nuova scoperta a olio nell’offshore messicano



Nuova scoperta a olio per Eni nelle sequenze del Miocene Superiore del prospetto esplorativo denominato Sayulita, situato nelle acque medio-profonde del Blocco 10, nel bacino di Sureste, nell’offshore messicano. Le stime preliminari, si legge in una nota, indicano che la nuova scoperta può contenere tra 150 e 200Mboe in posto.

Il pozzo esplorativo Sayulita-1 EXP, che ha portato alla scoperta, è il settimo pozzo esplorativo di successo perforato da Eni Messico nel bacino di Sureste, ed è il secondo pozzo contrattuale del blocco. Si trova a circa 70km dalla costa, a circa 15km dalla precedente scoperta ad olio di Saasken, ed è stato perforato dall’impianto semisommergibile Valaris 8505 in 325 m di profondità d’acqua, raggiungendo una profondità complessiva di 1758 m ssl. Sayulita-1 EXP ha incontrato mineralizzazione ad olio di buona qualità nelle sequenze del Miocene Superiore con un pay netto complessivo di oltre 55 m. I reservoir sono sabbie con ottime proprietà petrofisiche. Sul pozzo è stata condotta una intensa campagna di acquisizione dati che indicano capacità produttive sino a circa 3.000 barili giorno.

La scoperta, che segue quella realizzata nel 2020 con il pozzo Saasken-1 EXP, conferma le potenzialità dell’area ed apre verso il potenziale sviluppo commerciale del Blocco 10 in considerazione delle possibili sinergie con ulteriori prospect presenti nell’area che potranno essere sviluppati attraverso un unico Hub.

liv

(END) Dow Jones Newswires

August 02, 2021 04:06 ET (08:06 GMT)

Segnali:

ENI, nuova scoperta a olio per Vår Energy nel Mare del Nord
ENI ha comunicato che la controllata Vår Energi (partecipata al 69,85%) ha annunciato una nuova scoperta a olio nella licenza PL554 nel Mare del Nord. La scoperta è stata effettuata con il pozzo ...
ENI, nuova scoperta in Angola
ENI ha annunciato una nuova scoperta a olio nel prospetto esplorativo Kalimba, situato nel Blocco 15/06 nelle acque profonde dell’offshore dell’Angola. La nuova scoperta è stimata contenere ...
Petrolio, Eni si rafforza in Messico insieme a Qatar Petroleum
Eni raddoppia con Qatar Petroleum e apre all’ingresso dei qatarini anche nell’Area 1 dell’offshore del Messico dopo il Blocco 24. L’accordo, annunciato nella mattinata di domenica 16 ...
ENI SCOPRE IL PIU' GRANDE GIACIMENTO DI GAS AL MONDO
Una scoperta mondiale che ha lasciato tutti a bocca aperta. Eni ha effettuato una scoperta di gas di rilevanza mondiale nell'offshore ... produzione di olio nelle concessioni del Western Desert e di ...
Eni avvia produzione di carburanti biojet
I Saf dell'Eni sono prodotti esclusivamente da scarti e residui, in linea con la decisione strategica del gruppo di non utilizzare olio di palma dal 2023. (Andrea Mandalà, in redazione a Milano ...
Eni, accordo per l'acquisizione del 20% del progetto Dogger Bank C
Eni rafforza la propria presenza nel mercato dell'eolico offshore del Regno Unito grazie ... Una volta completata l'operazione, la nuova compagine azionaria per tutte e tre le fasi del progetto ...
Eni: 'Non fraintendere dati scientifici'
Centro Olio (Cova) di Viggiano (Potenza): la compagnia petrolifera si è detta "serena sui dati in nostro possesso, e su tutte le analisi pregresse, comprese le cartelle cliniche dei lavoratori del C ...
TV – RADIO – WEB – PRESS
Il Consiglio di Amministrazione di Eni ... scoperta Agogo nel Blocco 15/06,permettendo di incrementare a 1 miliardo di barili le risorse di olio in posto del campo; ‐ scoperta a olio nel prospetto ...
VIDEO – Nigeria-Liberia: gol divorato da Osimhen
Baleine-1x è il primo pozzo esplorativo perforato da Eni in Costa d’Avorio. Il pozzo esplorativo che ha portato alla scoperta, come si legge in una nota, è stato perforato sul prospect Baleine ...
Petrolio superstar, il Brent supera gli 80 dollari e corre verso i 90
Ed è un'opinione largamente condivisa tra i grandi mercanti del greggio, da Trafigura che ha appena rinnovato l'accordo che gli garantisce il controllo del greggio dell'Angola, a Vitol, il maggior ...

Eni: new oil discovery in the Mexican offshore

New oil discovery for Eni in the Upper Miocene sequences of the exploration prospect called Sayulita, located in the medium-deep waters of Block 10, in the Sureste basin, in the Mexican offshore. Preliminary estimates, a note reads, indicate that the new discovery may contain between 150 and 200Mboe in place.

The Sayulita-1 EXP exploration well, which led to the discovery, is the seventh successful exploration well drilled by Eni Mexico in the Sureste basin, and is the second contractual well of the block. It is located about 70km from the coast, about 15km from the previous Saasken oil discovery,