Notizie dei mercati

Equinor presenta i piani per lo sviluppo di un importante giacimento petrolifero del Mare del Nord britannico

La norvegese Equinor ha comunicato giovedì alle autorità di regolamentazione britanniche i piani per lo sviluppo di un importante giacimento petrolifero nel Mare del Nord, che dovrebbe iniziare la realizzazione al termine del 2026.

La dichiarazione ambientale per il giacimento di Rosebank e un passo indispensable verso l’approvazione dello sviluppo del giacimento, una delle poche prospettive importanti conosciute nel bacino in via di invecchiamento.

Nel documento online, Equinor, il soggetto, ha comunicato che il giacimento sarà sviluppato in 2 fasi, dove i pozzi saranno collegati a una nave galleggiante di realizzazione, stoccaggio e scarico (FPSO), sulla quale saranno trattati il petrolio e il gas.

Il gas del giacimento sarà esportato dalla FPSO attraverso un nuovo gasdotto che si collegherà ai sistemi di gasdotti delle Shetland occidentali (WOSPS) gia esistenti. Il petrolio sarà scaricato attraverso navi cisterna.

La 1ª realizzazione del giacimento e prevista per il 4º trimestre del 2026, ha comunicato Equinor.

La realizzazione di petrolio dovrebbe raggiungere un picco di approssimativamente 70.000 barili al giorno nel periodo 2027-2029. La realizzazione di gas dovrebbe raggiungere un picco di 1,72 milioni di metri cubi al giorno tra il 2029 e il 2031, prima di diminuire costantemente.

La dichiarazione ambientale e ora aperta alla consultazione pubblica.

Un rappresentate di Equinor afferma che la società mira a prendere una decisione finale di investimento sul giacimento nel 1º trimestre del 2023.

Equinor e Suncor Energy detengono ciascuna una partecipazione del 40% nel progetto Rosebank, mentre Ithaca Energy detiene il restante 20%.

I progressi su Rosebank arrivano settimane dopo che Shell ha dato il via libera allo sviluppo del giacimento di gas Jackdaw nel Mare del Nord, pure dopo che…

Equinor presenta i piani per lo sviluppo di un importante giacimento petrolifero del Mare del Nord britannico

Equinor presenta piani


FIMA2632# 2022-08-04T19:01:45+02:00

Show More