EssilorLuxottica, lo scontro tra i soci fa crollare il titolo

MILANO – Ripartenza difficile per il titolo di EssilorLuxottica all’indomani dello scontro che si è aperto tra i due soci principali. A Parigi, dove è quotato il gruppo che ha unito il colosso d’Oltralpe delle lenti e quello italiano delle montatore, perde oltre cinque punti percentuali.

Ieri sera  il patron di Luxottica Leonardo Del Vecchio, attraverso una nota della holding Delfin, ha accusato Essilor di avere violato i patti sottoscritti al momento dell’accordo, nel 2016, che si è formalizzato con la fusione definitiva soltanto a fine 2017. Concetto ribadito anche in una pesante intervista concessa dallo stesso Del Vecchio in una intervista al consorzio giornalistico Lena e pubblicata oggi da Repubblica.

Rep

Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer