Euro debole su dollaro, focus su negoziati commercio Usa-Cina

L’euro è in marginale calo sul dollaro, che resta sui massimi da sei settimane sulle principali controparti valutarie nei primi scambi sulla piazza londinese, sostenuto dall’incertezza legata al negoziato sul commercio tra Stati Uniti e Cina e dai segnali di rallentamento dell’economia globale.

** I colloqui tra le parti riprenderanno oggi a Pechino e proseguiranno questa settimana. Saranno incentrati sulla modalità con cui Pechino tratta la proprietà intellettuale delle azienda americane, punto che Washington considera dirimente per chiudere un accordo e porre fine alla disputa che scattino nuovi dazi da parte Usa il 2 marzo.

** Intorno alle 9,20, l’euro scivola a 1,1314 dollari da 1,1328 della chiusura di venerdì. L’indice del biglietto verde, che ne traccia l’andamento sulle principali controparti valutarie, guadagna lo 0,1% a 96,72, sui massimi da circa un mese e mezzo.

Sul sito…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer