Euro fermo su minimi un mese a 1,12 dlr dopo ordini Germania deboli

LONDRA (Reuters) – L’euro è fermo sui minimi da un mese questa mattina, fiaccato dai nuovi segnali di debolezza giunti stamani dall’economia tedesca che hanno offuscato l’ottimismo su una prossima soluzione della querelle commerciale Usa-Cina e sull’ipotesi di una Brexit più soft.

** Molto sotto le attese i dati, resi noti stamani, sugli ordini all’industria tedeschi di febbraio, a -4,2% su mese contro stime a +0,3%, dopo il Pmi manifattura sceso ai minimi da luglio 2012.

** La moneta unica è piatta su dollaro in area 1,12 dopo aver perso terreno in sei delle ultime otto sedute.

** Gli investitori attendono le minute Bce della riunione del 6-7 marzo in cui ha annunciato che manterrà i tassi invariati sino a fine anno, tagliato le stime su crescita e inflazione dell’area euro, oltre ad annunciare una nuova serie di aste…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer