Euro giù dopo i dati tedeschi deboli; l’aussie crolla per i commenti della RBA

Investing.com – Il dollaro sale al massimo di oltre una settimana contro l’euro negli scambi della mattinata europea di questo mercoledì, sulla scia di altri dati deboli in Germania che hanno messo in evidenza la perdita di slancio nel tradizionale motore di crescita della zona euro.

Gli ordinativi alle fabbriche tedeschi sono infatti scesi dell’1,6% a dicembre, il secondo calo mensile consecutivo e il maggiore da giugno.
Gli economisti avevano previsto un aumento dello 0,3%.

La notizia probabilmente comporterà un inizio d’anno debole per la produzione industriale tedesca, che tende a seguire i dati sugli ordinativi con un ritardo di uno o due mesi.

Alle 03:00 ET (08:00 GMT), l’euro…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer