Europa a tutto vento: nuovo record dell’eolico, copre un quinto della domanda

Repubblica

MILANO – Il vento delle rinnovabili spinge l’energia in Europa verso nuovi record. E’ successo il 3 gennaio scorso: complice il maltempo che ha imperversato in tutto il continente, con tempeste che si sono concentrare soprattitto nel centro Europa, gli impianti eolici hanno battuto il precedente primato di elettricità prodotta. In particolare, dalle pale sono stati generati 2,1 miliardi di chilowattora, arrivando così a coprire il 22,7 per cento del fabbiosgno complessivo dell’Ue28. Il precedente record risalva allo scorso mese di ottobre, quando per due volte sono stati superati 1,8 miliardi di chilowattora e in una circostanza era stata toccata la massima copertura del fabbisogno europeo, pari al 24,6% del totale.
Il dato è stato comunicato dall’associazione di categoria WindEurope, la quale sottolinea come la quantità di energia prodotta il 3 gennaio scorso è sufficiente per l’equivalente dei consumi elettrici di 215 milioni di famiglie o in alternativa per coprire il 75 per cento dell’elettricità necessaria per il funzionamento dell’industria europea. Quasi metà dell’energia eolica è stata prodotta in Germania, dove gli impianti eolici hanno fatto segnare un…

Fonte:

Repubblica