Europee: Di Maio lancia il salario minimo Ue. Ok alla flat tax

«Molte della battaglie che il M5S ha fatto in Italia si devono spostare a livello europeo», e tra esse anche quella per «il salario minimo europeo» unico. Lo ha
annunciato oggi il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico e del lavoro, Luigi Di Maio, a Zagabria per la presentazione del Manifesto dell’alleanza politica formata in vista delle imminenti elezioni europee, di cui fa parte il Movimento 5 stelle.

Creare condizioni di concorrenza leale a livello europeo
«L’Ue si dovrebbe impegnare a definire le condizioni minime per difendere la dignità e i diritti di tutti i lavoratori in Europa, e stabilire un salario minimo europeo», ha detto Di Maio. Per combattere le migrazioni dei giovani e lo sfruttamento dei lavoratori, Di Maio ha sottolineato il «bisogno di creare le condizioni per una concorrenza leale a livello europeo, che protegga i lavoratori e il costo del lavoro».

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer