Eurozona: crollo record del Pmi servizi ad aprile (finale) a 12 punti


Contrazione record del settore terziario nell’Eurozona. Ad aprile l’indice Pmi servizi, secondo la lettura finale, è crollato ad aprile al minimo storico di 12 punti dai 26,4 punti di marzo (la stima preliminare era stata di 11,7 punti).

La portata della recessione economica dell’eurozona si è resa evidente dai crolli record registrati in ogni nazione monitorata, con una diminuzione senza precedenti della produzione nei settori del manifatturiero e del terziario della regione. Con la chiusura di gran parte dei settori economici dell’eurozona mentre il contagio da Covid-19 si espandeva, i dati economici di aprile dovevano inevitabilmente risultare negativi, l’entità del collasso resta comunque impressionante. “I dati dell’indagine – commenta Chris Williamson, Chief Business Economist presso
IHS Markit – indicano un Pil in calo ad un tasso trimestrale…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer