Facebook rallenta, gli utenti non crescono più

I NUMERI della trimestrale presentata ieri da Facebook non hanno colto, per la prima volta dal 2015 e di poco, alcune delle previsioni degli analisti. Risultato che ha condotto a un crollo delle azioni del social network. Eppure, mettendo insieme tutti i numeri degli utenti delle diverse piattaforme controllate da Menlo Park, il quadro è sempre più impressionante: se Facebook perde qualcosa in Europa, a quanto pare a causa delle nuove regole legate al regolamento europeo per la protezione della privacy, Instagram e WhatsApp continuano a volare.

LEGGI – Facebook, trimestrale deludente e crollo – 23,68% a Wall Street
 
OAS_RICH(‘Bottom’); A giugno ben 2,5 miliardi di persone hanno utilizzato almeno una delle app del gruppo, che si trattasse di Facebook, Instagram, WhatsApp o Messenger. Si tratta di persone reali e non di account, visto che ovviamente un singolo utente…

[su_button url=”http://www.repubblica.it/tecnologia/social-network/2018/07/26/news/facebook_rallenta_gli_utenti_non_crescono_piu_-202692299/” target=”blank” style=”default” background=”#2D89EF” color=”#FFFFFF” size=”3″ wide=”no” center=”no” radius=”auto” icon=”” icon_color=”#FFFFFF” text_shadow=”none” desc=”” onclick=”” rel=”” title=”” id=”” class=””]LEGGI TUTTO[/su_button]

Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer