Finanza

Factbox – L’inflazione mondiale si sta avvicinando al picco?

This content has been archived. It may no longer be relevant

Definire l’apice dell’attuale ondata di inflazione e stato un esercizio doloroso per gli economisti e i banchieri centrali, che sono stati smentiti più volte nel corso dell’ultimo anno.

Ma i dati di mercoledì, che hanno mostrato che certune misure dell’inflazione si sono raffreddate nelle 2 maggiori economie mondiale, verosimilmente riaccenderanno il confronto sulla possibilità che il peggio sia passato dopo un anno di crescita torrida dei prezzi.

I prezzi al consumo degli Stati Uniti non sono cresciuti nel mese di luglio rispetto al mese precedente, grazie ad un forte calo del costo della benzina, dando il 1º notevole segnale di sollievo agli americani che hanno visto l’inflazione salire negli ultimi 2 anni.

Altresi, l’inflazione di fabbrica della Cina e rallentata a un minimo di 17 mesi su base annua, mentre i prezzi al consumo sono cresciuti meno del programmato.

Dopo aver per sbaglio previsto l’anno scorso che l’alta inflazione sarebbe stata transitoria, la maggior parte dei banchieri centrali ha smesso di cercare di stabilire una data esatta per l’apice dell’attuale crescita dei prezzi.

Ma i funzionari della Federal Reserve vedono una decelerazione dell’inflazione nella seconda metà dell’anno, la BCE colloca l’apice nel 3º trimestre e la Banca d’Inghilterra lo vede in ottobre.

Ecco alcuni dei dati chiave che stanno influenzando il confronto sull’inflazione:

LE MATERIE PRIME STANNO DIVENTANDO PIÙ ECONOMICHE…

Il piu importante manager dell’impennata dei prezzi al consumo dello scorso inverno – l’energia e altre materie prime – sarà foriero di un’inflazione più bassa questa volta.

I prezzi di molte materie prime chiave come il…

Factbox – L’inflazione mondiale si sta avvicinando al picco?

Factbox inflazione mondiale


FIMA2681# 2022-08-10T16:37:15+02:00

Show More