Criptovalute

Fallimento di FTX? Le criptovalute sono sopravvissute a molto peggio!

La società di analisi blockchain Chainalysis ha comparato il collasso di Mt. Gox con quello di FTX, per determinare quale sarà l’impatto sull’ecosistema nei prossimi anni. L’impresa e arrivata alla conclusione che FTX rappresentava una parte relativamente piccola dell’industria crypto rispetto a Mt. Gox, e che pertanto il settore si riprenderà.

Su Twitter, il ricercatore di Chainalysis Eric Jardine ha innanzitutto confrontato il market share delle 2 aziende: nei dodici mesi precedenti al suo collasso nel 2014, Mt. Gox rappresentava circa il 46% di tutti gli afflussi verso gli exchange di criptovalute, mentre FTX soltanto il 13%.

Altresi, nel 2014 gli exchange centralizzati (CEX) erano le uniche piattaforme dove poter comprare e vendere criptovalute; nell’anno in corso una percentuale significativa di tali volumi – quasi la metà – e stata invece conquistata dagli exchange decentralizzati (DEX), come Curve e Uniswap.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Fallimento di FTX? Le criptovalute sono sopravvissute a molto peggio!

Fallimento criptovalute sopravvissute


FIMA2931#

Show More