Fattura elettronica, 230 milioni di documenti in due mesi

MILANO – La prima fase della fatturazione elettronica tra privati si è chiusa ieri, 18 febbraio, ultimo giorno per l’invio da parte dei contribuenti mensili delle fatture relative alle operazioni effettuate a gennaio: il bilancio dell’Agenzia delle Entrate parla di un trend in forte ascesa con 228 milioni di file inviati da parte di oltre 2,3 milioni di operatori. Con gli invii del solo mese di febbraio è dunque più che raddoppiato il numero di fatture (al 31/1 erano circa 100 milioni. Nella classifica delle regioni svetta la Lombardia con oltre 80 milioni di invii.

Economia o leggi originale