Fatturato Gdo, c’è aria di tempesta

E cinque. La serie negativa della Gdo si allunga ulteriormente con il calo del 2,09% nei sette giorni che vanno dal 4 al 10 marzo. Il bilancio dal 1 gennaio è ancora in positivo (+0,56%) ma il trend è ormai chiaramente negativo. La ripresa fatta registrare nel primo scorcio del 2019, oltre che all’inclusione nei conteggi delle vendite del 31 dicembre, era dovuta al rialzo dei prezzi dell’ortofrutta favorito dal cattivo tempo. Adesso che il tempo è volto al bello, con temperatura primaverili arrivate prima del previsto, la spinta dell’inflazione non riesce più a nascondere la debolezza di fondo dei consumi. E il giro d’affari della distribuzione moderna è così tornato a scendere in maniera preoccupante.

L’ultima lettura ha visto in difficoltà tutto il territorio nazionale con l’eccezione del Centro (+0,21%). Il Settentrione è stato particolarmente pesante con…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer