FCA crolla sotto muro 6 euro, stop in Borsa per eccesso di ribasso


Prosegue senza soste il tracollo in Borsa di FCA. Anche oggi il titolo arranca in fondo al Ftse Mib e risulta sospeso a 5,9 euro, con un calo del 3,59% dopo l’oltre -10% della vigilia. Da inizio anno il crollo è superiore al 55%, secondo peggior titolo da inizio 2020 dopo Mediobanca (-57%).

Pesa la debolezza di tutto il settore auto con l’indice settoriale europeo che scende del’1% circa (-12% nell’ultima settimana).

Insieme all’annuncio dello stop alla produzione fino a fine marzo in Nord America, FCA ha preannunciato una revisione della guidance a seguito del radicale cambio di scenario di mercato.
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer