Fca/Psa: Elkann esclude stop a dividendo extra da 5,5 mld


Grafico Azioni Exor (BIT:EXO)
Intraday

Mercoledì 20 Maggio 2020

“L’accordo vincolante in essere per la fusione tra Fca e

Psa prevede una componente di Equity e una di cash affinché sia un merger

50/50. Il prestito” da 6,3 mld con garanzie pubbliche “è strettamente

collegato all’industria dell’automotive in Italia dove Fca ha una grande

presenza. Tutti i meccanismi messi in moto sono a favore delle attività in

Italia. La fusione procede”, le due operazioni non sono collegate.

Lo ha affermato John Elkann, presidente e a.d. di Exor, nel corso della

conference call con gli analisti, interpellato in merito alle voci circa

un possibile stop “politico” alla cedola straordinaria da 5,5 mld, punto

chiave della fusione tra Fca e Psa.

cce

Lascia un commento