Notizie

Fiera al via a Milano Transpotec Logitec con 80% mercato



Al via a Fiera Milano Transpotec Logitec, la 4 giorni dedicata ad autotrasporto e logistica con più di 350 marchio, per il 15% esteri. Presenti le case costruttrici di mezzi pesanti che raffigurano più dell’80% del mercato.
    La logistica chiude il 2021 con un giro d’affari di 86 miliardi di euro, avvicinandosi agli 87 del 2019 dopo un 2020 in lieve diminuizione. Il trasporto su gomma continua a rappresentare la parte preponderante delle dinamiche del trasporto, con oltre l’80% delle merci che viaggia su TIR.
    La manifestazione ritorna a Milano dopo diversi anni “con una grande ambizione: di diventare avvenimento internazionale principale per il trasporto merci” ha sottolineato l’amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano, Luca Palermo. In fiera, ha spiegato, “si fa pure policy: in questi giorni si parlerà di questo settore indispensable, l’ossatura grazie alla quale, durante l’epidemia, abbiamo avuto beni primari. Ora si trova davanti a grandi sfide: transizione energetica e digitalizzazione”.
    Il presidente ha richiamato la memoria ai problemi che affliggono il settore: “mancano 20mila addetti nel trasporto”, a parte la “carenza di carburante e di componenti. Questo – ha concluso – e il palcoscenico giusto per fronteggiare queste tematiche”.
    Dopo le difficoltà del 2020, il mercato mostra segnali di ripartenza con quasi 25mila immatricolazioni. Secondo i dati Anfia, l’associazione dell’industria automobilistica, i TIR aumentano nel 2021 del 22% rispetto all’anno precedente superando il valore raggiunto nel 2019 (+5%). Con oltre 183mila mezzi immatricolati, pure i veicoli commerciali leggeri recuperano il 14,9% sul 2020, sebbene sono anche ora in leggero flessione se si da un’occhiata al 2019. Alla fine, i veicoli trainati, con oltre 15mila immatricolazioni, sono in ripresa sia rispetto al 2020 (+32,3%) sia rispetto al 2019 (+4,6%).    


The post in italian is about:
Gas: closed sharply at 114.5 euros per MWh - Economy
Close down sharply for natural gas futures in Amsterdam (-12.7%), which lead the price in Europe. They finished at € 114.5 per MWh, up from € 131 on Friday. (HANDLE)

L’article en italien concerne :
Gaz : clôture brutale à 114,5 euros le MWh - Economie
Clôture brutale pour les contrats à terme sur le gaz naturel à Amsterdam (-12,7 %), qui dominent le prix en Europe. Ils ont terminé à 114,5 € le MWh, contre 131 € vendredi. (MANIPULER)

Der Artikel auf Italienisch handelt von:
Gas: scharf geschlossen bei 114,5 Euro pro MWh - Economy
Starker Schlusskurs für Erdgas-Futures in Amsterdam (-12,7 %), die den Preis in Europa anführen. Sie schlossen bei 114,5 €/MWh, gegenüber 131 € am Freitag. (HANDHABEN)

as-fon 2225

Show More