Piazza Affari volatile nel giorno del piano Ue, Ftse Mib chiude con un +0,28%. In caduta Diasorin


Piazza Affari volatile nel giorno del piano Ue, Ftse Mib chiude con un +0,28%. In caduta Diasorin 
Seduta volatile per Piazza Affari, che dopo un avvio in deciso rialzo ha cambiato passo e chiuso poco sopra la parità nel giorno del piano Ue. L’indice Ftse Mib ha terminato con un progresso dello 0,28% a 17.910 punti, dopo aver varcato nel corso della giornata la soglia dei 18mila punti. Oggi la Commissione europea ha presentato la propria proposta sul Recovery Fund, fondo concepito per aiutare i paesi Ue a fronteggiare la crisi innescata dalla pandemia del coronavirus. Si tratta di un piano da 750 miliardi di euro, superiore, dunque, al fondo della proposta franco-tedesca per 500 miliardi di euro. Di questi, 500 miliardi saranno aiuti a fondo perduto mentre 250 miliardi di euro saranno prestiti a fronte del rispetto di determinate condizioni. L’Italia dovrebbe aggiudicarsi la fetta più grande della torta: 172,7 miliardi di euro, suddivisi in 81,807 miliardi di aiuti e…

Piazza Affari volatile nel giorno del piano Ue, Ftse Mib chiude con un +0,28%. In caduta Diasorin

visita la pagina

Lascia un commento