Finanza: Tronchetti sistema il capitale della cassaforte (MF)

Razionalizzazione del capitale per la cassaforte di Marco Tronchetti Provera.

Qualche giorno fa, infatti, scrive MF, a Milano davanti al notaio Carlo Marchetti si presentato Giovanni Tronchetti Provera, figlio dell’imprenditore, che nella sua qualità di consigliere della Marco Tronchetti Provera & C. ha guidato un’assemblea straordinaria della società il cui asset principale è rappresentato dal 55,2% di Nuove Partecipazioni, a monte della catena che arriva fino a Marco Polo International Italy, controllata da ChemChina e azionista di maggioranza di Pirelli . L’assemblea ha votato all’unanimità l’annullamento delle residue 13.273 azioni proprie, sicché il capitale oggi è di un milione di euro suddiviso in 33.926 azioni ordinarie prive di valore nominale.

I soci sono papà Tronchetti Provera, pieno proprietario di 777 titoli e titolare di usufrutto con diritto di voto su ulteriori 32.812 azioni, la cui nuda proprietà è della società semplice Mgpm che detiene in piena proprietà anche una azione. La cassaforte ha chiuso il 2016 con un profitto civilistico di quasi 74 milioni di euro rispetto alla perdita di circa 10 milioni del precedente esercizio. La quota in Nuove Partecipazioni è in carico a 188 milioni rispetto ai 138 milioni della corrispondente frazione di patrimonio netto.

red/fch

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Finanza: Tronchetti sistema il capitale della cassaforte (MF) è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.