Finmeccanica, assolti in appello gli ex manager Orsi e Spagnolini

Repubblica

MILANO – Gli ex vertici di Finmeccanica, oggi Leonardo e Agusta Westland Giuseppe Orsi e Vruno Spagnolini sono stati assolti dalla terza corte di Appello di Milanonel processo che li vedeva imputati per corruzione internazionale e false fatturazioni in merito al presunto pagamento di una tangente in india. Secondo i giudici “non vi è prova sufficiente che i fatti sussistano”.
Si tratta della sentenza di appello bis per i due ex manager del gruppo della difesa. La procura generale di milano aveva chiesto la conferma della prima condanna di appello, a 4 anni e 6 mesi per orsi e a 4 anni per spagnolini, tenendo conto però che uno degli episodi contestati è caduto in prescrizione. Le difese avevano, invece, chiesto l’assoluzione dei due imputati. La prima condanna in appello era stata annullata con rinvio da parte della corte di cassazione nel dicembre
 

Fonte:

Repubblica