Fonsai, Appello Torino annulla condanne Ligresti e risarcimento parti civili

MILANO (Reuters) – La Corte di appello di Torino ha annullato oggi le condanne emesse dal Tribunale nel 2016 al termine del processo per falso in bilancio e aggiotaggio su Fonsai a carico, fra gli altri, di Salvatore Ligresti, deceduto lo scorso anno, della figlia Jonella e dell’ex AD Fausto Marchionni.

Lo si evince dal dispositivo che Reuters ha potuto leggere e lo hanno riferito i legali di Jonella Ligresti, gli avvocati Lucio Lucia e Salvatore Scuto, aggiungendo che la Corte d’Appello ha dichiarato la propria incompetenza territoriale, e ha trasferito gli atti al Tribunale di Milano, dove il processo dovrà ripartire da zero.

I giudici torinesi di secondo grado hanno riconosciuto che è da Milano che vennero diffuse le presunte false informazioni al mercato attraverso la pubblicazione sul sistema della Borsa Italiana, il Nis, del progetto di bilancio 2010.

In primo grado, nel…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer