Fragole, un imballaggio “agli olii essenziali” ne allunga la vita di due giorni

La stagione delle fragole sta per arrivare: aprile è il mese in cui mercati e supermercati del nostro Paese si colorano del rosso intenso di uno dei frutti più buoni della primavera. I consumatori più attenti, però, prima di passare all’acquisto esaminano con attenzione le confezioni che scelgono: la fragola è un frutto che matura e marcisce in pochi giorni e a volte i primi segni si possono già scorgere sullo scaffale. Una verifica doverosa, anche perché le fragole sono tra i frutti più cari: l’ultima rilevazione Ismea ha individuato in 2,75 euro al chilo il prezzo alla produzione.

C’è però una buona notizia: stanno arrivando le prime confezioni “attive”, che riducono del 10% le probabilità che le fragole finiscano nel cestino. La confezione si chiama Attivo! Ed è un brevetto sviluppato dal consorzio Bestack (che riunisce le aziende italiane produttrici di imballaggi in cartone…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer