Francesca Cerruti, nella “fabbrica delle donne” tra i robot che hanno rivoluzionato la chirurgia

La fabbrica delle donne si chiama ‘ab medica’, sono il 70 per cento dei 609 dipendenti. Da un anno vice direttore generale è Francesca Cerruti, 34 anni, in azienda da quando ne aveva 21, figlia del fondatore e amministratore unico Aldo. Seconda di quattro fratelli, con Alexander che lavora nella sede francese, è la figlia su cui il patron ha puntato per la continuità di un’impresa iniziata 35 anni fa, leader nella produzione e nella distribuzione di tecnologie medicali avanzate e di sistemi di chirurgia robotica mininvasiva, ortopedica, spinale, cresciuta nell’ultimo decennio fino al fatturato di gruppo 2018 di 282 milioni di euro.

Il robot chirurgico da Vinci, prodotto americano ideato e realizzato nella Silicon Valley, è arrivato in Italia e in Europa con la sua azienda nel 1999, e dal 2015 è stato distribuito anche in Spagna, Portogallo e Slovenia. Gli inizi di ab medica…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer