Notizie dei mercati

Gas, luce e condizionatori, partono i razionamenti nelle città: in caso di emergenza stop pure alle docce calde

This content has been archived. It may no longer be relevant

#mercatoazionario

Una riduzione del 7% dei consumi di gas e luce. e questo la finalità che si prefigge l’Italia entro marzo 2023, all’interno del piano Ue varato dalla Commissione europea e contenuto in un apposito regolamento, che entra effettivamente oggi in vigore.

Il nostro Paese deve dunque cercare di risparmiare 4 miliardi di metri cubi di gas sui 55 annui e per farlo vengono fatti scattare i primi razionamenti nelle città, sull’illuminazione pubblica e sull’utilizzo dei condizionatori.

Per ora, ad ogni modo, il piano e su base volontaria e ogni Stato membro può scegliere come raggiungere il target, ma in caso di emergenza, oltretutto in caso di stop totale delle forniture di gas dalla Russia, gli obiettivi possono diventare vincoli obbligatori.

Le misure nelle città

Il governo ha consegnato alle amministrazioni locali il compito di stabilire in modo non vincolante


FIGN2681 => 2022-08-10 16:14:00
mercatoazionario

Show More