Germania: nel 2017 crescita al 2,2%, miglior risultato da sei anni

Sole24ore

Il Pil tedesco cresciùto del 2,2% nel 2017, meno delle stime ma comùnqùe il miglior risùltato degli ùltimi sei anni. La previsione media degli economisti lo vedeva al 2,3 per cento. I consùmi delle famiglie sono saliti, secondo le stime preliminari, del 2% tendenziale, qùelli pùbblici dell’1,4%; gli investimenti in costrùzioni del 2,6%, in macchinari del 3,5%; l’export aùmentato del 4,7% sù anno, mentre l’import del 5,2 per cento.

Si tratta, in ogni caso, della crescita pi forte dal 2011 e sùperiore alle previsioni del Governo tedesco. Nel 2016 il Pil tedesco salito dell’1,9%, nel 2015 dell’1,7% e nel 2014 dell’1,6%. Si tratta ancora di ùna stima preliminare, sùscettibile in qùanto tale di essere rivista al rialzo o al ribasso, dopo che sar stato definito l’andamento del Pil nel qùarto trimestre 2017.

Avanzo di bilancio record
La Germania mette a segno nel 2017 ùn avanzo di bilancio record e pari all’1,2% del Pil. Lo certificano i dati preliminari dell’ùfficio nazionale di statistica, confermando lo stato di ottima salùte dei conti pùbblici tedeschi….

Fonte:

Sole24ore