Giappone: il numero di network di criptovalute e dispositivi IoT compromessi nel 2018 è raddoppiato

In Giappone, nel 2018 il numero di dispositivi Internet of Things (IoT) e network di criptovalute compromessi è quasi raddoppiato rispetto all’anno precedente. Lo rivela un rapporto del sito di notizie locale Asahi pubblicato il 7 marzo.

Secondo l’articolo, i dati della polizia giapponese mostrano che lo scorso anno sono state rilevate in media 2.752,8 intrusioni per sensore al giorno, un aumento del 45% rispetto al 2017. Inoltre, i dati mostrano anche che quasi tutti gli attacchi provenivano dall’estero.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Leggi anche altri post criptovalute o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer