Giorgio Gori a Formentera, Sala in Liguria, Salvini tra Romagna e Toscana: le vacanze dei politici


Giorgio Gori a Formentera, Sala in Liguria, Salvini tra Romagna e Toscana: le vacanze dei politici 

Da una parte l’appello bipartisan di quasi tutti i leader politici a fare le vacanze in Italia, per sostenere l’economia e le imprese di un Paese colpito al cuore dalla pandemia. Dall’altra, una foto di Giorgio Gori (Pd), primo cittadino di Bergamo, città simbolo per l’ondata di vittime del Covid, immortalato sulle spiagge di Formentera, in Spagna, con la moglie Cristina Parodi. Una immagine che ha scatenato polemiche, sui social e non solo. Una scelta, quella di trascorrere le vacanze all’estero, diversa da quella fatta da diversi altri leader, da destra a sinistra, che il Corriere ha contattato.

Il primo ministro Giuseppe Conte, che a inizio luglio ha trascorso un week end sul Gargano con la compagna Olivia Paladino, ritornerà in Puglia, a San Giovanni Rotondo dove vive la famiglia, e magari qualche puntatina al mare vicino a Roma, come Sabaudia. Il ministro del Turismo Dario Franceschini, che molto ha puntato sul bonus vacanze (qui come funziona e come richiederlo) per sostenere la ripartenza, rimarrà in Italia, tra le Dolomiti e qualche giorno al mare, con la Sardegna tra le mete preferite. La ministra dell’Interno Luciana Lamorgese, che oltre a dover gestire l’emergenza Covid è alle prese pure con l’ondata di nuovi sbarchi degli extracomunitari, fa sapere che passerà buona parte delle vacanze al Viminale, magari con qualche giorno in una battigia non troppo distante da Roma. Niente estero pure per il leader del Pd Nicola Zingaretti, che andrà solo qualche giorno…

seguici...sullo stesso argomento