Giornata no per le banche a Piazza Affari, in corsa utility e Diasorin


Inizio di settimana senza verve per Piazza Affari che paga la giornata molto difficile per le banche dopo la raccomandazione della Bce di sospendere la distribuzione dei dividendi da parte del settore alla luce dell’emergenza Covid-19. Il Ftse Mib ha chiuso con un rialzo dello 0,3% a 16.872,41 punti. La giornata sui mercati ha visto un nuovo tonfo ai minimi pluriennali del petrolio. “I mercati stanno scommettendo che la crisi potrebbe essere relativamente lunga e il barile è la risorsa perfetta da vendere allo scoperto”, segnala Carlo Alberto De Casa, capo analista di ActivTrades.

Sul parterre di Piazza Affari giornata da dimenticare per Unicredit (-7,46%) che ha deciso di rinviare le delibere su dividendo 2019 e buyback. Unicredit non dedurrà più, come effettuato finora, il dividendo dell’esercizio 2019…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer