Golden power, la nuova norma potrebbe diventare un boomerang: “Rischio aumento della burocrazia”


Golden power, la nuova norma potrebbe diventare un boomerang: “Rischio aumento della burocrazia”

MILANO – Da giovedì 9 aprile e fino alla fine dell’anno è entrata in vigore una nuova normativa che

tutela le aziende italiane dalle scalate ostili da parte di gruppi esteri. Ma il testo del decreto, che ha ampliato in maniera estensiva i settori protetti dal regime della Golden Power, rischia di essere un boomerang, sia per i tempi delle autorizzazioni, sia perché può disincentivare gli investimenti stranieri in un numero enorme di aziende italiane. Luca Picone, avvocato che si occupa di acquisizioni societarie, Country Managing Partner di Hogan Lovells Italia puntualizza: “aumenta la burocrazia, perché l’onere di ottenere una preventiva autorizzazione governativa si estende a settori molto ampi e anche ad acquisizioni di ridotto valore”.

Tutelare le industrie strategiche del Paese è sacrosanto, ma non le pare che abbiamo esagerato sia per estensione dei settori coinvolti, dalla sanità all’alimentare, sia perché vale …


fonte

sito

Lascia un commento