Greggio su massimi 2019 grazie a tagli Opec, Arabia Saudita

LONDRA (Reuters) – I futures sul greggio hanno toccato nella mattinata londinese i massimi del 2019 con gli investitori incoraggiati a comprare dai tagli annunciati dai paesi Opec e dalla riduzione, superiore alle attese, dell’output dell’Arabia Saudita.

** I paesi Opec e la Russia hanno tagliato volontariamente la produzione a partire dal mese scorso allo scopo di restringere l’offerta sul mercato. Inoltre l’Arabia Saudita, principale esportatore e leader di fatto dell’Opec, ha annunciato che taglierà la produzione di mezzo milione di barili al giorno in più rispetto all’accordo.

** Sempre in Arabia Saudita è stato chiuso parzialmente il giacimento offshore Safaniya, il più grande con una capacità produttiva di oltre 1 milione di barili al giorno.

** Alle 11,30 italiane il futures Brent sale…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer