Greggio su, timori per scorte venezuelane; attesi dati API

Investing.com – I future del greggio salgono vicino al massimo di due settimane questo martedì, la crisi economica e politica in corso in Venezuela, paese membro dell’OPEC, contribuisce a ridurre ulteriormente le scorte di quello che un tempo era uno dei maggiori esportatori al mondo.

Il congresso venezuelano guidato dall’opposizione ieri ha dichiarato lo “stato di emergenza” per il blackout di elettricità di cinque giorni che ha pesato sulle esportazioni petrolifere del paese ed ha messo in ginocchio milioni di cittadini che faticano a trovare cibo e acqua.

Il greggio Brent con consegna a maggio sull’ICE (NYSE:ICE) Futures Exchange di Londra va su di 61 centesimi, o dello 0,9%, a 67,19 dollari al barile alle 8:50 ET (12:50 GMT), dopo…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer