I cittadini cileni dovranno segnalare i profitti generati con criptovalute all’Agenzia delle Entrate del paese

Come riportato in data 17 gennaio dal portale d’informazione Diario Bitcoin, in futuro i cittadini cileni dovranno segnalare i profitti generati con criptovalute all’Agenzia delle Entrate (SII) del paese.

Nel 2018, la SII aveva stabilito che le monete digitali non sarebbero state soggette ad alcuna imposta sul valore aggiunto, ma dovevano comunque essere considerate durante il calcolo annuale del reddito, in quanto rientrano nella definizione di bene immateriale.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Leggi anche altri post criptovalute o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer