I clienti sono interessati alle criptovalute ma gli avvocati dovrebbero agire in maniera cauta, spiega un esperto

Pare che quello dei pagamenti in criptovalute sia un argomento di enorme interesse per avvocati e giuristi statunitensi. Durante la diciottesima edizione dell’annuale Legal Malpractice & Risk Management (LMRM) Conference, tenutasi dal 5 al 7 marzo a Chicago, il portale d’informazione Bloomberg Law ha notato parecchia curiosità per il settore delle monete digitali.

Questo improvvisa ondata d’interesse deriva principalmente dalla forte domanda dell’utenza: poiché l’industria blockchain continua a maturare, un numero sempre maggiore di clienti richiede ai propri avvocati maggiori informazioni sui pagamenti in criptovalute.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Leggi anche altri post criptovalute o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer