Iccrea cambia statuto, presto firma contratto coesione con Bcc aderenti

L’assemblea di Iccrea ha approvato all’unanimità la modifica dello statuto completando il percorso che la porterà ad essere la holding di uno tre gruppi bancari Cooperativi assieme a Cassa centrale banca e all’altoatesina Raiffeisen.

“Nelle prossime ore firmeremo il contratto di coesione con le Bcc aderenti che hanno già approvato le modifiche statutarie”, spiega in una nota Leonardo Rubattu, direttore generale di Iccrea Banca.

“Puntiamo a rispettare i tempi che ci siamo prefissati e ricevere l’autorizzazione a partire entro fine mese”, aggiunge.

L’aggregazione delle Bcc in tre gruppi è prevista dalla riforma del centrosinistra varata la scorsa legislatura.

Il nuovo gruppo Iccrea sarà il quarto a livello nazionale per attivi, con circa 148 miliardi di euro, e il terzo per numero di sportelli, con circa 2.650 filiali presenti in oltre 1.700 comuni.

L’assemblea di…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer