Il Bitcoin è sempre più caro agli iraniani

Il Bitcoin è sempre più caro agli iraniani

Criptovalute

All’inizio della scorsa settimana, la criptovaluta più famosa al mondo ha registrato un aumento del suo valore da circa 8.000$ a ben 8.430$ nell’arco di appena un’ora. Questo andamento del prezzo è probabilmente dovuto alla decisione presa dal governo iraniano di attaccare militarmente una base irachena dove erano dispiegate truppe statunitensi.

Tuttavia, è importante ricordare che la condotta di Teheran ha fatto seguito alla decisione del presidente americano Donald Trump di eliminare il generale iraniano Qassem Soleimani, figura controversa in Occidente ma amata dal popolo in patria.

Il valore del Bitcoin (BTC) ha registrato un aumento del 15% rispetto ad inizio anno, ma da quando il presidente Trump ha minimizzato la situazione in Iran durante una conferenza stampa alla Casa Bianca (dicendo che la potenza mediorientale è pronta a ritirarsi), il prezzo del BTC è nuovamente scesso sotto gli 8.000$.