Il Consiglio europeo non ha convinto le Borse che riaprono in rosso


Economia

Mercati scettici sulla portata delle misure approvate ieri nel Vertice Ue. Spread in risalita a 260 punti base. Negli Usa è stato varato un nuovo pacchetto di aiuti per le piccole imprese. Prezzo del petrolio in lieve aumento

I listini europei iniziano sotto la parità l’ultima seduta della settimana, sulla scia al ribasso della Borse asiatiche. Milano apre a -1,52%, Francoforte -1,67%, Parigi -1,38% e Londra -1,29%. Il Consiglio europeo di ieri, quindi, non sembra aver convinto i mercati.

CONSIGLIO EUROPEO: NODO SUL FINANZIAMENTO DEL RECOVERY FUND

Nell’incontro tra i 27 capi di governo e di Stato dei Paesi membri dell’Ue, si è deciso di mettere a punto il Recovery Fund, incentrato sul bilancio comunitario 2021-2027. Non si è però trovato l’accordo sul finanziamento del fondo per la ripresa. Via libera al pacchetto di interventi da 500 miliardi di euro, già varato dall’Eurogruppo e che sarà operativo da giugno, con interventi tramite Mes, Banca europea per gli investimenti e Sure per la cassa integrazione. Balzo in avvio lo spread, a quota 260 punti base. In risalita anche il rendimento del Btp decennale che tocca quota 2,12%, dal 2,04% dell’ultima rilevazione. ..

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge

Lascia un commento