Il DNA del vaiolo delle scimmie e stato trovato nello sperma in una manciata di casi – dicono i ricercatori

#DNA #vaiolo #scimmie #trovato #nello #sperma #manciata #casi #dicono #ricercatori

Si ritiene che il virus del vaiolo delle scimmie si diffonda tramite il contatto ravvicinato con una persona infetta, che può diffondere il virus attraverso le sue lesioni cutanee caratteristiche o le grandi goccioline respiratorie. Molti dei casi di scimmia confermati nell’attuale epidemia riguardano partner sessuali che hanno avuto un contatto così stretto.

Tuttavia, le malattie a trasmissione sessuale come l’HIV/AIDS, la clamidia e la sifilide sono causate da agenti patogeni che passano da una persona all’altra, in particolar modo nello sperma, nelle secrezioni vaginali o in altri fluidi corporei.

I ricercatori dell’Istituto Spallanzani, una struttura ospedaliera e di ricerca sulle malattie infettive con sede a Roma, hanno evidenziato per la…

FIMA
Source link