Il dollaro sale, incoraggiato dal PIL USA solido e dai dati cinesi

Investing.com – Il dollaro è in salita contro le altre principali valute negli scambi europei di questo venerdì mattina, sulla scia della lettura positiva sul prodotto interno lordo statunitense seguita da un’inattesa ripresa dell’attività industriale cinese.

La notizia che l’economia USA è cresciuta al tasso annuo del 2,6% nel quarto trimestre – e di oltre il 3% sull’intero anno per la prima volta dal 2005 – ha spinto il rendimento dei Buoni del Tesoro USA al massimo di tre settimane, supportando la domanda del biglietto verde.

Si è rafforzato ancora nella notte, toccando il massimo di 10 settimane contro lo yen dopo il deludente calo della forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer