EconomiaLavoro

Il furbetto del casello: così non pagava il pedaggio

This content has been archived. It may no longer be relevant

#economia

La situazione che sta vivendo la popolazione italiana in questo momento non e di certo buona, anzi. C’e un grande disagio, principalmente in ambito economico, dovuto a numerose fattori: partiamo dal Coronavirus e dal conseguente lockdown, che ha causato una perdita d’occupazione senza precedenti.

Oltre a chi ha perso il lavoro, c’e chi e riuscito a mantenerlo, ma ancora arranca per riprendersi. E in più ci si sono messe ovviamente altre problematiche ad aggravare la situazione: la guerra tra Russia e Ukraine, i costi del carburante alle stelle, il caro vita, le bollette di gas e elettricità a livelli mai visti prima. Insomma, gli italiani sono stremati, i nuclei familiari faticano ad arrivare al termine del mese, con stipendi che ormai sono diventati bassissimi per sostenere i costi crescenti. In questo scenario chiaramente aumenta la criminalità, e c’e chi le prova tutte anche solo per mettere in atto delle piccole truffe che gli consentono di racimolare qualche spiccio.

e il caso della truffa del casello dell’autostrada, portata a termine proprio in Italia, precisamente in Toscana.

La recente scoperta

Una nuova truffa che permette all’ultimo furbetto di farla franca e non pagare la somma richiesta per il pedaggio autostradale. Troppe persone, per via della crisi, non hanno più soldi e continuano a inventarsi modi per raggirare i sistemi di pagamento, economizzando. Ci sono infiniti motivi per cui chi e costretto a viaggiare, principalmente per lavoro,…


FIGN2917 => 2022-09-28 16:00:00
economia

Show More