Il Giappone introduce nuove regolamentazioni per il margin trading con criptovalute

Il Giappone ha introdotto nuove regolamentazioni per margin trading con criptovalute. Il Gabinetto del Giappone, l’organo che esercita il potere esecutivo nel paese, ha infatti approvato alcune proposte di emendamento alle leggi relative a strumenti finanziari e servizi di pagamento, limitando la leva nel margin trading con criptovalute fra due e quattro volte il deposito iniziale.

Queste nuove normative entreranno in vigore a partire dall’aprile del prossimo anno, e richiederanno la registrazione da parte degli exchange di criptovalute entro 18 mesi da questa data. Questo consentirà alla Financial Services Agency (FSA) di introdurre punizioni più severe per gli operatori non registrati.

Leggi il testo completo su Cointelegraph


Leggi anche altri post criptovalute o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer