Il network di pagamenti RippleNet supera i 200 clienti, Garlinghouse: «anche le fiat sono volatili»

Secondo quanto riportato nella giornata di oggi da Ripple sul suo sito ufficiale, ben 13 nuove istituzioni finanziarie si sarebbero iscritte alla rete di pagamenti RippleNet, portando il numero totale di clienti a più di 200.

Le nuove istituzioni provengono da varie nazioni, tra cui Svezia, Inghilterra e Kuwait, e fanno salire ad oltre 40 il numero di paesi serviti dal network. Il post sul blog di Ripple specifica che cinque delle nuove arrivate (JNFX, SendFriend, Transpaygo, FTCS ed Euro Exim Bank) utilizzeranno XRP, l’asset digitale di Ripple, come liquidità nei pagamenti cross-border dei propri clienti.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

criptovalute o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer