“Il turismo è il nuovo affare delle criminalità organizzate”


“Il turismo è il nuovo affare delle criminalità organizzate” 

Come vi abbiamo riportato pochissimi giorni fa, la Dia ha reso nota la consueta relazione semestrale sull’attività mafiosa nel nostro paese. Un problema, quello delle mafie, che, ovviamente, coinvolge anche l’Irpinia. Avellino Today ha intervistato Livio Petitto, candidato alle prossime elezioni regionali a sostegno del governatore uscente Vincenzo De Luca nelle file del Partito Democratico.

Relazione semestrale Direzione Investigativa Antimafia 

“La criminalità non guarda al valore umano”

È stata resa nota la consueta relazione semestrale della Dia. É emerso un dato prevedibile ma non per questo meno avvilente: le mafie hanno sfruttato come meglio non potevano l’emergenza Covid per incrementare i propri affari. Lei, Pettitto, cosa ne pensa?

“Abbiamo vissuto tutti un momento delicato che ci ha portato via per sempre affetti vicini e lontani. Anche in questi momenti delicati e di forte impatto emotivo, le mafie hanno lucrato. La criminalità non guarda al valore umano e al futuro di una comunità, la criminalità uccide ogni cosa che tocca e lo fa nei modi più diversi e impensabili. Se sono riusciti a farlo in una pandemia possiamo aspettarci di tutto da gente senza scrupoli! C’è solo una soluzione: contrastarla con ogni strumento partendo dalla cultura della legalità”. 

“Il turismo è l’affare 4.0 delle criminalità organizzate”

Che la camorra prosperi nelle difficoltà è…