Immatricolazioni auto, falsa partenza. Italia giù del 7,5%

ROMA – Nel mese di gennaio nell’Europa dei 28 più Paesi Efta (Svizzera, Islanda e Norvegia) sono state immatricolate 1.226.446 auto, il 4,6% in meno dello stesso mese del 2018. I dati sono dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei.

In Italia il calo su base annua è stato del 7,5%, con un numero complessivo di immatricolazioni di nuove auto pari a 164.864 (178.326 Nello stesso mese del 2018).  Flessione pesante anche in Spagna (dell’8,0%) mentre le diminuzioni sono state più modeste nel Regno Unito (-1,6%), in Germania (-1,4%) e in Francia (-1,1%).

Volkswagen, pur perdendo unità e quota, conferma la sua leadership con 288.266 auto vendute (e una quota di mercato scesa di 0,5 al 24,1%). Alle sue spalle Psa che limita il calo all’1,9% (con…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer